Campagne

  • 2 dicembre 2016: ore 16.00 – Palazzo del Monte, Reggio Emilia – l’ASSOCIAZIONE NONDASOLA promuove per i suoi vent’anni di attività IL SEMINARIO “Relazione tra donne: pratiche generative di forza e autorità” – la locandina dell’evento
  • 26 novembre 2016: ore 14.00 – p.zza della Repubblica, Roma – “NON UNA DI MENO” manifestazione nazionale contro la violenza maschile sulle donne – qui tutte le informazioni
  • 25 novembre: Imola – Centro Antiviolenza Trama di Terre: “Anche quest’anno il centro antiviolenza di Trama di Terre chiude per protesta il 25 novembre” – qui l’articolo completo
    logo-nudm-03
  • 25 novembre 2016: ore 9.00 / 13.30 – v.le Aldo Moro, 50 – Bologna – “LA VIOLENZA DOMESTICA IN GRAVIDANZA” – I rischi e le conseguenze della violenza in gravidanza, sulla salute materna e sul nascituro. I vissuti e le emozioni delle donne. Come prevenire, intervenire, aiutare. – Convegno organizzato dalla Regione Emilia-Romagna durante il quale interverrà una rappresentante del Coordinamento dei Centri Antiviolenza dell’Emilia-Romagna. Qui il programma completo – qui la locandina
  • 22 novembre 2016: ore 9.30 / 13.30 – Sala Auditorium, v.le Aldo Moro, 18 – Bologna – presentazione della ricerca “USCIRE DALLA VIOLENZA IN TEMPO DI CRISI” a cura del Coordinamento dei Centri Antiviolenza dell’Emilia-Romagna: presentazione dei risultati della ricerca sull’impatto della crisi economica sui percorsi delle donne che subiscono violenza, a cura di Giuditta Creazzo – a seguire Tavola rotonda sulle esperienze di solidarietà e collaborazione tra impresa e impegno sociale, durante la quale interverranno rappresentanti di: C.a.m.s.t., libereD. i.Re., Coordinamento dei Centri Antiviolenza dell’Emilia-Romagna, rappresentanti di organizzazioni di impresa e del sindacato. Qui il programma dell’evento
  • 26 novembre 2016: “E’ PER TE” – Camminata cittadina contro la violenza sulle donne organizzata dal centro antiviolenza Rompi il Silenzio di Rimini –  ritrovo ore 16,00 presso la Casa delle Donne (Piazza Cavour, 27 – Rimini) e partenza ore 17,00.
  • 25 novembre 2015: “LIBERE: IERI, OGGI E DOMANI”: corteo cittadino contro la violenza sulle donne organizzato dall’Associazione Centro Antiviolenza di Parma –  ritrovo alle ore 17:45 in Piazzale della Pace (Parma). Il comunicato stampa dell’Associazione Centro Antiviolenza di Parma.
  • 24 e 25 novembre 2016: “TE LO DICO CON LE PAROLE” – mostra fotografica e convegno organizzati dal Centro Antiviolenza Vivere Donna Onlus – Carpi – qui il programma completo
  • 19 novembre 2016: presentazione della graphic novel “VIA DEL GAMBERO 77” che celebra i venticinque anni di attivitbanner-300x250à della Casa delle donne per non subire violenza di Modena – qui l’evento Facebook – qui le info
  • dal 7 novembre al 3 dicembre 2016: “IMPASSE PARTOUT” – Festival “La violenza illustrata” XI edizione – cinema, dibattiti, mostre organizzate dalla Casa delle donne per non subire violenza Onlus di Bologna in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne – qui il programma completo
  • fino al 23 novembre 2016: Concorso video europeo “VIDEIAMO LA VIOLENZA”: La rete europea contro la violenza sulle donne WAVE in collaborazione con D.i.Re, nell’ambito della campagna Step Up! lancia un concorso di video per giovani contro la violenza.I video possono aiutare a diffondervideiamo-la-violenzae consapevolezza sulla problematica della violenza contro le donne e aiutare le donne a trovare soluzioni di uscita presentando i servizi presenti sul territorio nazionale, per esempio: numero verde 1522, Centri antiviolenza, ecc. – regolamento e iscrizione – pagina Facebook dell’evento – scarica il bando del concorso
  • udi-logo-campagna-adesso-basta1 ottobre 2016: Il Coordinamento dei Centri Antiviolenza dell’Emilia-Romagna aderisce alla campagna “ADESSO BASTA” lanciata da UDI: + contraccezione, – aborti, + consultori, – obiettori, + informazione sessuale! Autodeterminazione sempre! – qui il comunicato stampa della campagna
  • Entro l’8 giugno 2016 – SERVIZIO CIVILE NAZIONALE: una straordinaria opportunità per ragazzi e ragazze in Italia e all’estero

    Il servizio civile volontario è una “sfida” che Reggio Terzo Mondo lancia a ragazzi e ragazze in età compresa tra i 18 e i 29 anni ancora da compiere  (anche con servizio di leva già assolto) per dedicare 12 mesi della propria vita a contatto diretto con realtà in cui le persone in difficoltà sono messe al centro, in cui anche un piccolo gesto può davvero fare la differenza. I progetti di Reggio Terzo Mondo approvati sono cinque: quattro all’estero (due in Madagascar, uno in Albania e uno in Kosovo) e uno in Italia. I progetti riguardanti il Kosovo e l’Albania sono stati realizzati in collaborazione con il Coordinamento dei Centri Antiviolenza dell’Emilia-Romagna. Se interessate/i trovate maggiori informazioni qui 

  • 25 novembre 2015 – ore 20.30 – Piacenza – INSIEME LIBERE DALLA PAURA per affermare la nostra libertà – manifestazione notturna per le vie della città a cura del Comitato 25 novembre: locandina dell’evento
  • 25 novembre 2015 – dalle ore 9.30 alle ore 13.00 – Sala Guido Fanti, via Aldo Moro, 50 – Bologna: convegno “Primo passo: educare” organizzato dall’assessorato alle Pari Opportunità della Regione Emilia-Romagna. Qui il programma completo dell’evento.
  • il centro antiviolenza Linea Rosa di Ravenna ha realizzato uno spot contro la violenza assistita: “Tu puoi cambiare le cose”. Puoi guardarlo sul loro sito: http://linearosa.it
  • Dal 21 al 29 novembre 2015: “IL CORAGGIO DI PARLARE … TI RENDE LIBERA” – le iniziative, a cura del centro antiviolenza Vivere Donna, si svolgeranno tra Carpi e Campogalliano. Qui a fianco potete consultare il programma dell’evento.programma dell'evento
  • Dal 10 al 29 novembre 2015: X edizione del Festival “La violenza illustrata – RINATE DI DONNA” organizzato dalla Casa delle donne per non subire violenza di Bologna. Le iniziative si terranno in tutta Programma-Violenza-Illustrata-20152-2-1Bologna e provincia, per maggiori informazioni: programma completo del festival oppure visitate il blog: festivalviolenzaillustrata.blogspot.it
  • Dal 9 novembre 2015 al 3 dicembre 2015: rassegna “NEL CUORE DELLA LOTTA DELLE DONNE. Incontri contro la violenza maschile, i fondamentalismi e il patriarcato“. Rassegna a cura del centro interculturale delle donne e centro antiviolenza Trama di terre di Imola. Per maggiori informazioni: locandina evento e programma della rassegna
  • 23 novembre 2015: “E’ VIOLENZA. Documenti e testimonianze sulla violenza di genere“. La mostra verrà presentata da Mirna Boncina di SOS Donna Bologna e da Sandro Casanova di Maschile Plurale, alle ore 17.00 presso la Libreria delle donne di Bologna (via San Felice, 16/A). La mostra rimarrà in esposizione fino al 29 novembre. locandina dell’evento
    flyer
  • 19 luglio 2015: il collettivo RebelArte e l’associazione Percorsi Solidali presentano: “A te Zineb, e a tutte. Musica, arte e solidarietà contro la violenza di genere” – ore 12.30 / 20.00 presso Anfiteatro del Venda sui colli di Padova, tra Cinto Euganeo e Galzigliano. Il Coordinamento dei Centri antiviolenza dell’Emilia Romagna aderisce all’iniziativa. Per maggiori info: descrizione dell’iniziativa
  • 7 novembre 2014: convegno “Le parole della violenza. Centri antiviolenza e media si confrontano su come raccontare la violenza contro le donne” – ore 10.00 / 16.00 presso Palazzo d’Accursio – Sala Farnese (piazza Maggiore, 6 / Bologna)

Con quali parole si può dire la violenza maschile contro le donne? Vent’anni fa i Centri antiviolenza hanno portato all’attenzione dei giornalisti e delle giornaliste il problema del linguaggio dei mass media nei casi di violenza contro le donne, analizzando i contenuti che venivano espressi in articoli e servizi televisivi o radiofonici, e destrutturando stereotipi e pregiudizi che raccontavano la morte delle donne e nello stesso tempo occultavano le radici culturali della violenza maschile. Ora leggiamo la parola femminicidio in molti articoli di giornale, ma la troviamo a volte snaturata e svuotata di significato dalla riproposizione di stereotipi e di pregiudizi: gli stessi di vent’anni fa. L’articolo 17 della Convenzione di Istanbul invita i mass media a rispettare la dignità delle vittime di violenza, e li responsabilizza perché attraverso il cambiamento del linguaggio si produca un cambiamento culturale. Il convegno intende creare un momento di confronto tra esperte dei centri antiviolenza, giornaliste, blogger e scrittrici.

Saluti: Simona Lembi, presidente Consiglio Comunale di Bologna e Samuela Frigeri, presidente Coordinamento dei Centri antiviolenza dell’Emilia-Romagnaflyer 7 nov
Intervengono: Antonio Farnè, presidente dell’ordine dei giornalisti dell’Emilia Romagna – Chiara Cretella, assegnista di ricerca, Università di Bologna: “End/less Love. Relazioni di genere, modelli culturali, violenza.” – Marina Terragni, scrittrice, giornalista e blogger: “Mi amavo più della sua vita” – Luisa Betti, giornalista, esperta di diritti di donne e minori: “La narrazione del femminicidio” – Stefania Spanò in arte Anarkikka, autrice, vignettista: “Anarkikka VS Media Complice” – Nadia Somma, presidente di Demetra – Donne in aiuto di Lugo: “La voce delle donne: parole per ricostruire, parole per decostruire” – Carmen Marini, presidente di Nondasola di Reggio Emilia. Porterà la sua esperienza Giovanna Ferrari, colpita prima dalla violenza maschile che le ha ucciso la figlia, e poi dal linguaggio con cui i media e il tribunale hanno occultato la violenza che ha subito, contribuendo a una sua seconda vittimizzazione.

Il convegno è accompagnato dalla mostra fotografica e dal libro/catalogo “Donne al Centro” progetto coordinato dall’Associazione Nondasola di Reggio Emilia e dalla Casa delle donne di Modena. Le fotografie sono state realizzate da Valeria Sacchetti nei centri antiviolenza della Casa delle donne di Reggio Emilia, Bologna e Modena. Parole e immagini peLOCANDINAr raccontarestorie di violenza, ma anche di riscatto, di ricostruzione della propria vita libera dalla violenza fermando l’obiettivo sugli ‘spazi’ gestiti da associazioni femminili di matrice femminista, che praticano la relazione tra donne quale strada per sostenere altre donne nel percorso di uscita dalla violenza. Lo studio è arricchito dai contributi di testi di Lea Melandri, Giuditta Creazzo e dall’intervento grafico di Pietro Mussini.

programma completo della giornata  – si ringrazia Anarkikka per la gentile concessione della vignetta presente nella locandina dell’evento

* L’evento è patrocinato dal Comune di Bologna e dalla Regione Emilia Romagna ed è inserito all’interno del programma del festival “La violenza illustrata”: http://festivalviolenzaillustrata.blogspot.it/

  • 25 novembre 2014: alle ore 21.00 presso il Teatro Cavallerizza di Reggio Emilia si terrà lo spettacolo teatrale “LA SCELTA”. L’intero ricavato dello spettacolo sarà destinato a Revive, progetto di Rtm contro la violenza sulle donne in Kosovo
  • Le iniziative del 25 novembre 2013CarpiFerraraModenaRimini; Sos Donna BolognaSos Porte aperte BolognaImola; Ravenna
  • 29 gennaio 2013: La rete dei centri antiviolenza rafforza le buone prassi e contrasta la violenza sulle donne, pubblicazione a cura del Coordinamento dei centri antiviolenza della Regione Emilia Romagna, Bologna, 2012. La brochure, realizzata grazie a un finanziamento della Regione Emilia Romagna, fornisce i dati sulle donne che si sono rivolte alle case e ai centri antiviolenza del territorio regionale nel 2011. Tali dati sono stati elaborati dall’Osservatorio del Coordinamento dei centri antiviolenza che, fin dal 1997, porta avanti un lavoro di monitoraggio sulla violenza  disponendo ad oggi di un sistema di raccolta e di un database molto dettagliati ed elaborati.
    Si tratta di una fotografia importante del fenomeno della violenza di genere sul nostro territorio, che aiuta a capirne le caratteristiche e le tendenze, oltre che i bisogni e le domande delle donne che la subiscono.
    Segue un elenco dei centri appartenenti al Coordinamento regionale ed una scheda dei servizi e delle attività svolti dai medesimi, al fine di far conoscere le risorse del territorio regionale impegnate nel contrasto alla violenza di genere.
  • Le iniziative del 25 novembre 2012: 22 novembre 2012: Regione Emilia Romagna, Convegno “Abbandonare la violenza”, con un l’intervento del Coordinamento dei centri antiviolenza (locandina dell’evento). – Modena 8 settembre 2012: Dibattito sulla Legge regionale di iniziativa popolare sulla violenza contro le donne (locandina dell’evento)
  • Lunedì 12 marzo 2012: partecipazione al convegno “Reati, vittime e percezione della sicurezza in Emilia-Romagna” dalle 10.00 alle 16.30, Regione Emilia Romagna (programma dell’evento)
  • 25 novembre 2011 Giornata mondiale contro la violenza sulle donne: Mai più sola. I centri antiviolenza intorno a te – Non sono tua. Open Day della Casa del donne di Modena – LE INIZIATIVE DEI CENTRI ANTIVIOLENZA DELL’EMILIA ROMAGNA – 24 novembre 2011. Violenza sulle donne: una drammatica attualità, convegno ore 10.00 Viale Aldo Moro, 50 Bologna Sala Polivalente (locandina dell’evento)
  • Novembre 2011: LE POLITICHE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE A LIVELLO REGIONALE. PROPOSTE ALLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA – leggi il documento
  • 25 novembre 2010manifesto – pieghevole – segnalibro
  • Campagna 2008: manifesto
  • Campagna 2006locandina

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *