22 MAGGIO 2018: I DIRITTI DELLE DONNE NON SI MISURANO IN TERMINI DI PROFITTO

Martedì 22 maggio 2018

I DIRITTI DELLE DONNE NON SI MISURANO IN TERMINI DI PROFITTO

Il Coordinamento dei centri antiviolenza dell’Emilia-Romagna sostiene la Casa internazionale delle donne di Roma

La Casa internazionale delle donne, uno dei luoghi storici di Roma per i diritti delle donne e per i servizi di consulenza e assistenza sanitaria rivolti a donne e ragazze, rischia lo sfratto dal Comune in seguito a una mozione presentata da alcune consigliere del Movimento 5 Stelle. La mozione è stata accompagnata da dichiarazioni secondo cui la Casa internazionale delle donne non sarebbe economicamente sostenibile e avrebbe fallito per inadempienza rispetto agli obiettivi prefissati.

Il Coordinamento dei centri antiviolenza dell’Emilia-Romagna esprime pieno sostegno e solidarietà alla Casa internazionale delle donne. Un consorzio di associazioni importanti per i diritti delle donne, un luogo di cultura vivo della città, sede di incontri e iniziative, un approdo per tante donne in cerca di assistenza medica e legale: a tutto ciò il Comune di Roma vuole mettere fine opponendo le ragioni economiche e rifiutandosi di vedere una ricchezza preziosa non misurabile in termini di profitto.

Come è già successo ad altre case e centri delle donne, si propone di cancellare la Casa internazionale delle donne per sostituirla con un centro di coordinamento a gestione comunale e la messa a bando dei servizi. Ancora una volta, si disconosce un’esperienza ultradecennale e si vuole trasformare una realtà politica viva in un centro di ‘servizi’ anonimi.

I diritti delle donne e il contrasto alla violenza di genere, in ogni luogo, in ogni città, hanno una storia che non si può ignorare. La Casa internazionale delle donne è uno di quei luoghi pieni di storia, saperi e competenze e merita di continuare il suo lavoro a favore delle donne.

Coordinamento dei Centri Antiviolenza dell’Emilia-Romagna

Referente per la stampa:

Samuela Frigeri

3346152733


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *